user_mobilelogo

Cerca nel catalogo


Ricerca avanzata

Carrello acquisti

0 Products - 0.00 Euro
Go to cart

Symboles fondamentaux de l'Art bouddhiste (Les) (Codice: 887252-266-8)

«Questa importante opera contiene l’interpretazione dei principali simboli usati dal Buddhismo, ma che, in realtà, gli sono molto anteriori e di origine vedica, infatti, come dice molto giustamente l’autore, “il Buddismo nell’India rappresenta uno sviluppo eterodosso, poiché tutto ciò che è metafisicamente corretto nella sua ontologia e nel suo simbolismo è derivato dalla tradizione primordiale”. I simboli applicati al Buddha sono principalmente quelli dell’Agni vedico, e ciò non più o meno tardivamente ma, al contrario, dall’epoca in cui non lo si rappresentava ancora in forma umana. Quei simboli che sono qui più specificamente studiati (e le cui tavole riproducono una serie di esempi significativi) sono: l’albero, che è, come in tutte le tradizioni, l’“Albero di Vita” o l’“Albero del Mondo”; il vajra, con il suo duplice significato di “fulmine” e di “diamante”, quest’ultimo corrispondente alle idee di indivisibilità e di immutabilità; il loto, che rappresenta il terreno o il “supporto” della manifestazione; la ruota, che, sia come “ruota della Legge” sia come “ruota cosmica”, rappresenta l’azione dei princìpi nella manifestazione. L’autore insiste sulla relazione strettissima che questi vari simboli presentano con la concezione dell’“Asse del Mondo” e da cui risulta che le localizzazioni geografiche stesse, nella leggenda buddhistica, sono in fondo assolutamente analoghe. Egli affronta inoltre numerosi altri punti interessantissimi, quali la similitudine del simbolo del vajra con il trishûla, dato che il significato delle impronte dei piedi rappresenta le “tracce” del principio nel mondo manifestato, la colonna di fuoco quale simbolo “assiale” equivalente a quello dell’albero, il simbolismo del carro e quello del trono, eccetera. Questo semplice cenno basterà, pensiamo, a mostrare che la portata del lavoro supera notevolmente quella di uno studio sul Buddhismo; la considerazione particolare di questo, come dice l’autore, è, propriamente parlando solo un “accidente”; ed è del simbolismo tradizionale nel suo significato veramente universale, che in realtà soprattutto si tratta.»

(René Guénon, recensione).

 

Autore: Coomaraswamy, Ananda K.

Collana Bibliothèque de l'Unicorne 56

Pagine 176

Anno di pubblicazione 2005

Lingua Francese

Codice libro 2490

Editore: Archè Edizioni
Prezzo: 31.00 Euro
più spedizione
Quantita:
Copyright www.maxx-marketing.net