user_mobilelogo

Cerca nel catalogo


Ricerca avanzata

Carrello acquisti

0 Products - 0.00 Euro
Go to cart

Kabbale (La)(De arte cabalistica) (Codice: 887252-174-2)

Max Brod, amico di Kafka, si stupiva che il De arte cabalistica non fosse mai stato tradotto in una lingua moderna. In realtà, G. Scholem, che ha rinnovato gli studi sulla cabala, ha indicato quest’opera di Reuchlin come prima esposizione sistematica di una corrente di pensiero, rivelata in ambito cristiano, da Giovanni Pico della Mirandola. Sebbene alcune pagine del De arte cabalistica siano passate in un’opera spesso tradotta, lo stesso non avviene per il De occulta philosophia di Enrico Cornelio Agrippa, la cui sola lettura dell’opera originale consente di meglio comprendere il secolo delle Bibbie poliglotte, in cui il Collegio reale fondato da Francesco I annoverava più lettori in ebraico che in greco e in latino. Al di là del Seicento, in cui apparve la famosa Kabbala denudata, e fino all’Ottocento, che vide la nascita dell’occultismo, il De arte cabalistica resta una miniera per i teosofi, e la sua consultazione può ancora illuminare gli studi delle correnti di pensiero esoteriche.

 

Autore: Reuchlin, Johann

Collana Bibliothèque de l'Unicorne 49

Pagine 544

Anno di pubblicazione 1995

Lingua Francese

Codice libro 2180

Editore: Archè Edizioni
Prezzo del Libro: 50.50 Euro
più spedizione
Quantita:
Copyright www.webdesigner-profi.de MAXXmarketing GmbH