user_mobilelogo

Cerca nel catalogo


Ricerca avanzata

Carrello acquisti

0 Products - 0.00 Euro
Go to cart

Deux études sur la Katha Upanishad (Codice: 978887252-326-1)

«Nel New Indian Antiquary, Ananda K. Coomaraswamy studia diversi passaggi difficili e spesso male interpretati della Katha Upanishad - .Nel corso di questo esame, egli affronta numerose questioni importantissime, e noi qui possiamo solo enumerarne sommariamente alcune delle principali: il significato reale della “Morte” (Mrityu o Yama) sotto il suo aspetto superiore e della sua identificazione con il Sole, in quanto custode del passaggio designato come “porta solare”, attraverso cui viene raggiunto lo stato estremo ed “extra-cosmico”, l’“Empireo” distinto dall’“Elisio” sub-solare che è ancora in potere della Morte; le “tre morti” rappresentate dalle tre notti trascorse da Nachikêtas (vale a dire, secondo il significato stesso del nome, “colui che non possiede ancora la conoscenza”) sulla soglia della dimora di Mrityu; la corrispondenza dei tre favori chiesti da Nachikêtas con i “tre no” di Vishnu; il significato preciso del termine srishti, che potrebbe essere reso con “espressione” piuttosto che con “emanazione”, per designare la produzione del mondo manifestato, e l’applicazione dell’idea di “misura” (mâtrâ) all’atto stesso di questa produzione; il significato del termine rita, che designa propriamente l’ordine cosmico, al quale la parola “ordine” (ordo in latino), come anche quella di “rito” è del resto direttamente affine; il simbolismo del “ponte” (sêtu), che coincide con quello di sûtrâtmâ che collega fra loro tutti gli stati dell’essere; l’unione del manifestato e del non -manifestato (vyaktâvyakta), come “una sola essenza e due nature”, nell’“Identità Suprema”.».

 

Autore: Coomaraswamy, Ananda K.

Collana Cahiers de l'Unicorne 28

Pagine 144

Anno di pubblicazione 2014

Lingua Francese

Codice libro 2620

Editore: Archè Edizioni
Prezzo: 24.00 Euro
più spedizione
Quantita:
Copyright www.maxx-marketing.net