user_mobilelogo

Cerca nel catalogo


Ricerca avanzata

Carrello acquisti

0 Products - 0.00 Euro
Go to cart

Métaphysique du moyen age (Codice: 978887252-336-0)

Il Medioevo non fu il periodo storico oscuro che il pensiero moderno ci dipinge costantemente. Proprio al contrario, l’età medievale è stata, secondo noi, l’età aurea della civiltà dell’Occidente, che ha visto l’intera società conformarsi a un modello integralmente tradizionale, mettendo in pratica i principi metafisici, veramente immemorabili e universali, che trascendono il tempo storico e lo spazio in cui gli uomini vivono. Infatti, questo Medioevo vitalista, quello delle cattedrali, delle crociate e del ribollimento intellettuale in cui l’Europa si considerava una unità al di sopra dell’umano e costituiva la cosiddetta Cristianità, ha imposto un sigillo di eternità sulla storia del mondo occidentale, il quale, da quell’epoca, ha continuato ad allontanarsi dalla propria tradizione per sua grande sventura. Abbeverandoci alle varie fonti aperte dai grandi religiosi medievali (scritti sacri, teologia, arti, cronache, romanzi...) continuatori e ostetrici del pensiero dei Padri della Chiesa, e attraverso quell’immaginario collettivo (racconti, leggende, costumi...) che ha straordinariamente foggiato le colonne mentali e oniriche degli occidentali, questo saggio cercherà di estrarre i grandi temi dalla fertile metafisica del Medioevo.


 

Autore: Lenoble, Pierre-Yves

Collana Histoire et métahistoire 8

Pagine 160

Anno di pubblicazione 2014

Lingua Francese

Codice libro 2623

Editore: Archè Edizioni
Prezzo: 16.00 Euro
più spedizione
Quantita:
Copyright www.webdesigner-profi.de MAXXmarketing GmbH