user_mobilelogo

Cerca nel catalogo


Ricerca avanzata

Carrello acquisti

0 Products - 0.00 Euro
Go to cart

Le retour de Pan (Codice: 978-88-7252-342-1)

In quest’opera l’autore mostra che l’ecologia radicale, globalmente intesa, è profondamente anticristiana poiché, secondo i suoi fautori, il cristianesimo è all’origine della rottura del legame fra umanità e natura. Al contrario, essa simpatizza per il paganesimo, dato che questa spiritualità rispetta, sempre secondo loro, quel legame. Dall’interesse per il paganesimo deriva una concezione coerente del mondo, di natura romantica, che respinge l’Occidente e i valori liberali (compresi nella loro accezione politica e filosofica). Al termine della sua analisi l’autore dimostra, nonostante il processo a carico organizzato dagli ecologisti radicali, che il cristianesimo, nelle sue varianti cattolica, protestante e ortodossa, ha contemplato un’ecologia che concilia fede e rispetto della natura.


 

Autore: François, Stéphane

Collana Histoire et métahistoire 9

Pagine 80

Anno di pubblicazione 2016

Lingua Francese

Codice libro 2638

Editore: Archè Edizioni
Prezzo del Libro: 18.00 Euro
più spedizione
Quantita:
Copyright www.webdesigner-profi.de MAXXmarketing GmbH