user_mobilelogo

Cerca nel catalogo


Ricerca avanzata

Carrello acquisti

0 Products - 0.00 Euro
Go to cart

Charis - Archives de l'Unicorne n. 5 (Codice: 978887252-328-5)

I due studi nella prima parte del volume rispondono all’esigenza di rendere giustizia – in certo qual modo – agli scrittori Paul Rosen e Abel Clarin de la Rive. In realtà, certi autori che hanno letto parzialmente – e spesso in un’ottica di parte – le loro opere (per non parlare di autori che non li hanno affatto letti), ne avevano fatto degli implacabili campioni dell’antimassoneria. Le loro strade che s’incrociano costituiscono due ricchi dossier, centrati sul famoso “affare Taxil”, con i suoi numerosi personaggi sia fittizi sia molto reali, faccenda su cui la documentazione di Charis getta luci poco note e tuttavia decisive.

Samuel Paul Rosen (1840?-1907), ebreo dai traffici poco raccomandabili, giunto in Francia da Costantinopoli nel 1862, lotta per più di vent’anni per recuperare il suo brevetto massonico di maestro (rilasciato nel febbraio 1863) – confiscato dal Fratello Treu, Venerabile della Loggia Germania al Corno d’Oro di Costantinopoli, perché considerato falso – e per farsi riconoscere la qualità di Massone, indispensabile per essere ricevuto nelle Logge europee e orientali.

Questo anche dopo la sua conversione al cattolicesimo. Avvilito, questo scrittore che confessa di conoscere appena il francese durante le sue penose pratiche presso le autorità massoniche, passa nel campo avverso convincendo l’abate Brettes della sua combattività antimassonica. Intraprende con quest’ultimo la stesura di un primo importante volume (in verità, costituito principalmente da plagi) dove non esita a fregiarsi di prestigiosi alti gradi e titoli massonici. Il libro sarà seguito da altri due che non hanno nulla da invidiare alle produzioni della consorteria Léo Taxil-Charles Bataille/Hacks-Domenico Margiotta, (tutti libri oggetto di elogi imprudenti del bibliografo Caillet).

Abel Clarin de la Rive (1855-1914), suo nemico giurato, è “caporedattore di giornali di provincia”, scrittore tuttofare, la cui opera principale è Moglie e figli nella massoneria universale, che, quanto a diavolerie, rivaleggia con le opere del trio sopra menzionato. La sua corrispondenza testimonia i suoi legami con “Léo”, “Charles” e “Domenico”.

Il terzo dossier è dedicato a un personaggio eccezionale: Samuel Jacob Falk, detto il Baal-Shem di Londra (1710ca-1782) e alla sua influenza nelle logge e nelle corti principesche europee. Maestro di Swedenborg e di Cagliostro, fu in relazione con Jacob Frank.

Autore: AA.VV.

Collana Charis 5

Pagine 402

Anno di pubblicazione 2014

Lingua Francese

Codice libro 2627

Editore: Archè Edizioni
Prezzo: 38.00 Euro
più spedizione
Quantita:
Copyright www.maxx-marketing.net