user_mobilelogo

Cerca nel catalogo


Ricerca avanzata

Carrello acquisti

0 Products - 0.00 Euro
Go to cart

Instant et l'Eternité (L') (Codice: 887252-062-2)

Guido De Giorgio (1890-1957) è una delle figure meno note dell’intellettualità tradizionale del ventesimo secolo, e ne è tuttavia una delle più esemplari. Dopo aver fatto studi di filosofia, parte per la Tunisia dove entra in contatto con alcuni rappresentanti dell’esoterismo islamico. All’indomani della prima guerra mondiale fa la conoscenza di René Guénon e annoda con lui legami di amicizia profondi e duraturi. Negli anni venti, De Giorgio conosce anche Arturo Reghini, autore di numerosi e importanti studi tradizionali sul simbolismo ermetico e massonico, così come Julius Evola, collaborando alla rivista Ur di quest’ultimo, prima di essere il vero ispiratore di un’altra rivista diretta da Evola, La Torre. Non volendo condedere nulla al mondo moderno e fedele alla sua vocazione ascetica, più tardi condurrà un’esistenza solitaria sulle Alpi piemontesi, avendo trovato rifugio in un presbiterio abbandonato. Qui scriverà le sue principali opere, La Tradizione Romana e Dio e il Poeta, che entrambe saranno pubblicate molto dopo la sua morte. La presente raccolta comprende tutti gli articoli di De Giorgio apparsi nelle riviste Ur, Krur, La Torre, e la maggior parte di quelli che pubblicò in Diorama filosofico, foglio speciale di un quotidiano dell’epoca diretto da Evola. La raccolta è preceduta da una lunga nota dell’editore che apporta delle precisazioni biografiche sull’autore, da uno studio dedicato ai vari componenti del “Gruppo di Ur” e all’influsso positivo esercitato da Guénon e da De Giorgio su Evola, al fine del suo “riorientamento” in senso tradizionale, e da una presentazione che libera le grandi linee di forza del pensiero di De Giorgio. Gli articoli sono seguiti da un testo sulla funzione della scuola, dove l’autore, traendo profitto dalla propria esperienza di insegnante, tenta di ridefinire una pedagogia ispirandosi ai principi tradizionali; da un inedito, “René Guénon e la ricerca di Dio” scritta direttamente in francese in occasione della morte del grande metafisico; infine, dagli estratti del giornale del figlio dell’autore, che sono testimonianza di una rara elevazione sulla “via del guerriero”. Alla fine del volume sono pubblicate 23 lettere, assolutamente inedite, indirizzate da Guénon a De Giorgio fra il 1925 e il 1930, quindi in un periodo essenziale della vita di Guénon.

 

Autore: De Giorgio, Guido

Collana Bibliothèque de l'Unicorne 36

Pagine 320

Anno di pubblicazione 1988

Lingua Francese

Codice libro 2176

Editore: Archè Edizioni
Prezzo: 34.00 Euro
più spedizione
Quantita:
Copyright www.maxx-marketing.net