user_mobilelogo

Cerca nel catalogo


Ricerca avanzata

Carrello acquisti

0 Products - 0.00 Euro
Go to cart

Ivraie et le bon grain (L') (Codice: 887252-064-9)

Dottore in filosofia e marxista convinto, almeno negli anni giovanili, Tage Lindbom fu a lungo una delle menti del partito socialdemocratico al potere in Svezia da oltre quarant’anni. Ma, uomo che riflette, scoprì presto le incongruenze della dottrina socialista e delle sue applicazioni nel mondo operaio svedese, dove le condizioni materiali erano tuttavia abbastanza soddisfacenti. Constatando l’impossibilità di trovare nel movimento socialista la risposta alle aspirazioni più elevate dell’uomo, voltò le spalle al marxismo e fece la scoperta della saggezza senza tempo delle tradizioni sacre di Oriente e di Occidente, con la lettura dei libri di René Guénon e Frithjof Schuon, maestri dell’intellettualità “tradizionale”, e di altri scrittori quali Titus Burckhardt, Ananda Kentish Coomaraswamy, Martin Lings, Lord Northbourne, Leo Schaya et Sayyed Hossein Nasr. In L'Ivraie et le bon grain analizza, con una penetrante lucidità e con l’ausilio di una vasta documentazione storica e filosofica, il fenomeno della secolarizzazione che, iniziato da parecchi secoli produce tutte le conseguenze dei giorni nostri e sbocca in temibili scadenze. In un mondo che non sa più distinguere fra verità ed errore, bene e male, è urgente ritrovare il senso di questi concetti fondamentali, di separare il grano dal loglio.

 

Autore: Lindbom, Tage

Collana Bibliothèque de l'Unicorne 6

Pagine 184

Anno di pubblicazione 1976

Lingua Francese

Codice libro 2178

Editore: Archè Edizioni
Prezzo: 19.50 Euro
più spedizione
Quantita:
Copyright www.maxx-marketing.net